MY BOOKS

 

Scrivo, quando ne ho voglia, quando quel tipo che ho dentro lo decide, lo faccio per farlo stare buono, perchè sono una persona comune. L'unico problema è che ho un tipo dentro che a volte scalcia...

VELA NEGRA

ISBN-13-9880770074082

 

Questa è la storia di un viaggio a bordo di una barca a vela, attraverso l’oceano Atlantico, dall’Italia al Brasile. Lo scopo, in un secondo momento, si dimostra quello di trasportare un carico di cocaina dal Brasile ai Caraibi. Finisce in un tragico arresto e da origine ad una storia di morte, sofferenza e tristezza. L’autore ha voluto trasmettere un “avviso ai naviganti” meno esperti su cosa può nascondersi dietro al fascino del mondo del crimine e racconta, con la propria esperienza vissuta, le vicissitudini per le quali si trova costretto a passare. Questo libro è ispirato in una storia vera, dove i nomi e numerosi altri dettagli sono stati cambiati, per rispettare le anime di chi ha perso la vita in quest’avventura e per adattare la storia al romanzo. 

UTOPIA

ISBN-56-6784659396375

 

Non mi ricordo bene chi né dove ma sono certo che qualcuno, una volta, mi consigliò con enfasi, che ogni qual volta avessi deciso di iniziare a scrivere un libro avrei dovuto necessariamente farlo così: c’era una volta… Valla a capire la gente… .

... parte, improvvisamente, una visione pazzesca, una storia, un sogno su come risolvere uno dei problemi che affligge l'Italia sfruttando le principali capacità di un popolo che ho appena descritto brevemente: la creatività, l'arte e la furbizia.

E la visione arriva tosta e accompagnata da un torrentello in piena di fango che scorre allo stato quasi liquido attraverso il mio capoccione, una valanga di idee che rotolano prepotentemente verso la tastiera retroilluminata, guidate da un'innocente e ingenua presunzione che mi accompagna da quando sono nato. Infatti ho sempre creduto fermamente di poter risolvere tutti i problemi della galassia basandomi su una manciata di concetti che, tra il Buddismo e Giulio Cesare, i grandi sapientoni usano da millenni, cercando di insegnarci a vivere...

IO PSICO B.

ISBN-68-3459876038524

 

Sono nata in provincia di Joao Pessoa, in Brasile, dove il sole sorge prima che in tutto il continente americano e mi chiamo B. Mia madre, quella scellerata, già sapeva che non mi avrebbe potuto tenere, mentre mio padre, quel bastardo ubriacone, neanche immaginava lontanamente che mia madre mi avrebbe potuto tenere e, in poche parole, una bella e calda mattina tropicale, fui adagiata, avvolta in un pezzo di cotone bianco e pulito, davanti alla porta della dottoressa Maria, la quale, per coincidenza fortuita, o caso del destino, o semplicemente per qualche motivo che non è dato a voi a sapere, mi ebbe, non vergine, senza patire le pene del parto e, soprattutto, senza immaginare che mi avrebbe potuto tenere. Correva il segno dell’acquario, precisamente quale giorno non lo so ed io, disperata, passavo tra le braccia della dottoressa Maria, giovane e sterile avvocata in quel di Coqueirinho, bianca e bucolica spiaggia del nord est brasileiro, e quelle del dottor Pedro: un buon uomo, figlio di una buona donna, buon bevitore e vice direttore di una buona banca. - E’ un regalo d’iddio! - piangeva mia Madre, - Maria! oh signore benedetto! e adesso come dobbiamo fare… - sudava mio Padre mentre la segretaria, (in Brasile la chiamano così la serva), cercava di calmare i due con poche e sagge parole elargite con parsimoniosa sapienza: - dottoressa, la signora si occuperà della parte legale, e lei, grand’uomo, di quella morale ed io, povera me, di tutto il resto per cui non vedo perché voi due dobbiate agitarvi. Rischiate addirittura, di passarle qualche brutto male alla psiche, povera piccola e, a proposito, come la chiameremo questa gioia di casa? -

- B. - proferì immediatamente la dottoressa Maria mirandola in quegli occhioni neri che la scrutavano con una strana scintilla inquietante. Così, venni alla luce...

Un pezzo di vita da sogno passato ai tropici.  La realtà della regione nord est del Brasile raccontata da un italiano che l'ha vissuta a partire dal livello più basso possibile ma che la racconta con una buona dose di umorismo e innocenza. 

Storie di paesini sul mare e di favelas, ma anche di viaggi alla volta di posti incantevoli e, soprattutto, di gente. Gente di tutti i tipi e colori descritti da chi li ha vissuti con 

intensità. Uno sguardo puntato verso la realtà brasileira senza veli e distorsioni, senza inutili polemiche appena impressioni, sensazioni, immagini, suoni, profumi e sapori do Brasil.

FOLLOW ME

  • Facebook Classic
  • Instagram

© 2015 by marco di gianvincenzo. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now